• Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • JUVENTUS CLUB DOC
  • TESSERA DEL TIFOSO
  • INVIO GADGET AI SOCI
  • PRENOTAZIONI BIGLIETTI

Juventus Club DOC

Lo Juventus Club Ancona è riconosciuto dalla Juventus FC in quanto OFFICIAL FAN CLUB.

Tenetevi in contatto con noi tramite i recapiti telefonici dei nostri Responsabili:

STEFANO VEROLI - Presidente - (333 6728077)

e, per i biglietti e le Trasferte, GUIDO SAMA (368 7375607)

o tramite la nostra casella di posta:   info@juventusclubancona.com

 

TESSERA DEL TIFOSO

 

 

INVIO MATERIALE AI SOCI

PRENOTAZIONI CHAMPIONS LEAGUE

JUVENTUS - CESENA 2-0

Ancora una vittoria, ancora una rete di uno splendido MARCHISIO. Dopo un primo tempo dove una serie di errori sotto porta avevano messo la gara su un preoccupante 0-0 (senza che il Cesena fosse ma seriamente pericoloso dalle parti di BUFFON), il secondo tempo iniziava con dei buoni fraseggi e occasioni e, soprattutto, con l'ingresso dai primi minuti del CAPITANO che in pochi minuti faceva vedere la voglia e la grinta di cui era capace. Certo che quest'anno, almeno sino ad oggi, DEL PIERO non può dirsi fortunato e quando stava iniziando e prendere per mano la squadra, una entrata maldestra di ROSSI lo costringeva all'anticipata uscita dal campo con una grossa ferita all'arcata sopraccigliare sinistra. E quando ormai la partita sembrava orientata ad un risicato 0-0 con la JUVENTUS che sbatteva la testa contro il "muro" di 11 cesenati tutti in difesa, il solito, magnifico, immenso MARCHISIO, trovara una volee' di sinistro che ANTONIOLI non riusciva a fermare. Poi ci pensava l'arbitro a regalarci un rigore inesistente che VIDAL realizzava alla sinistra dell'improvvisato portiere ospite RODRIGUEZ dopo l'espulsione di Antonioli che non poteva essere sostituito in quanto la squadra romagnola aveva già effettuato tutti i tre cambi previsti. Siamo di nuovo soli in vetta a +2 da Milan e Udinese e ora tutti a pensare a giovedì sera alla gara in casa con il Bologna (per la Coppa Italia) che deve essere assolutamente vinta sia per passare logicamente il turno che per provare a vincere questa benedetta coppa che per noi significherebbe ESSERE LA PRIMA SQUADRA AD ARRIVARE A 10 COPPE ITALIA (e noi con la Roma siamo attualmente a 9).

forza Juve!!!!!!!!!