• Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • Juventus Club Ancona
  • JUVENTUS CLUB DOC
  • TESSERA DEL TIFOSO
  • INVIO GADGET AI SOCI
  • PRENOTAZIONI BIGLIETTI

Juventus Club DOC

Lo Juventus Club Ancona è riconosciuto dalla Juventus FC in quanto OFFICIAL FAN CLUB.

Tenetevi in contatto con noi tramite i recapiti telefonici dei nostri Responsabili:

STEFANO VEROLI - Presidente - (333 6728077)

e, per i biglietti e le Trasferte, GUIDO SAMA (368 7375607)

o tramite la nostra casella di posta:   info@juventusclubancona.com

 

TESSERA DEL TIFOSO

 

 

INVIO MATERIALE AI SOCI

PRENOTAZIONI CHAMPIONS LEAGUE

UDINESE - JUVENTUS 0 - 4

JUVENTUSIASMANTE !!!!!!!!!!

finalmente, dopo alcuni mesi in cui era difficile pronunciare questo aggettivo per fotografare una gara della JUVENTUS, ieri al Friuli si è vista una ottima squadra, con ottime individualità e una bella corale di gioco.
La differenza con le altre recenti prestazioni stà soprattutto nella coralità e precisione delle geometrie (vedere il goal di MARCHISIO) più che il rendimento dei singoli che anche nelle gare con la SAMP e con il LECH POZNAN si erano ben distinti (ci riferiamo a KRASIC, DEL PIERO, MOMO, e altri ancora).
Questa volta però la squadra dopo essere passata in vantaggio non si è limitata ha controllare la gara (cosa che poi ha pagato nelle ultime due gare) ma ha continuato a spingere sino a portare a 3 le reti nel primo tempo e poi nel secondo a controllare logicamente la gara in quanto (anche se il pallone è rotondo) sia il margine acquisito che la pochezza ieri della squadra avversaria, davano ampi segni di tranquillità.
Se vogliamo l'unica nota colorita del secondo tempo è stata la reazione forse troppo "vivace" di IAQUINTA al suo goal (e fortuna che al secondo tentativo Handanovich gli ha parato il tiro, altrimenti chissà cosa sarebbe successo....).
Fora Juve.